imagealt

21 OTTOBRE 2022 “FARE IMPRESA NEL TERZO MILLENNIO”: L’IISS “CARLO URBANI” PARTECIPA AL FERMO FORUM

È tornato il Seminario Facciamo31, l’evento business più autorevole d’Italia, quest’anno con il titolo Fare impresa nel Terzo Millennio. Innovare preservando ciò che funziona.  Innovare è un’esigenza, così come è fondamentale prendere consapevolezza dei nuovi orizzonti verso cui si sta muovendo il mercato per non farsi trovare impreparati. 

In questa edizione Top Manager e Scienziati di rilievo internazionale hanno estasiato la platea riguardo alle nuove sfide richieste da un mercato dinamico ed in continua evoluzione come quello odierno. Un tuffo nel prossimo futuro, quello del Metaverso e delle frontiere visionarie delle neuroscienze applicate al business, supportati dalle strategie adottate dalle migliori organizzazioni internazionali.  Accanto all’innovazione, tema del Seminario anche il mantenimento delle buone pratiche che portano valore e che vanno quindi preservate ed efficientate. Sull’argomento sono intervenuti Manager di altissimo livello alla guida di aziende storiche, leader di mercato da oltre 100 anni, che hanno saputo evolvere rimanendo fedeli alle proprie radici.

A incorniciare le tematiche affrontate, un focus particolare sul ritorno all’umanesimo e dunque alla centralità dell’uomo quale cuore e motore del cambiamento.

Speaker d’eccezione sono stati: il dott. Marco Pesaresi, General Manager di Ferrarelle; la dott.ssa Adelaide Raia, tra le migliori top manager internazionali vantando ruoli di responsabilità in organizzazioni come Luxottica, Reckitt e Bolton Group; il prof. Emiliano Santarnecchi, Professore Associato di Neurologia e Radiologia alla facoltà di Medicina della Harvard University, e Direttore del Precision Neuroscience & Neuromodulation program e del Network Control Laboratory al Massachusetts General Hospital (MGH) di Boston negli Stati Uniti; il prof. Luciano Fadiga, Professore Ordinario di Fisiologia all’Università di Ferrara e Direttore del Centro di Neurofisiologia traslazionale dell’Istituto Italiano di Tecnologia; il prof. Paolo Crepet, psichiatra, sociologo, educatore, saggista e opinionista italiano; il prof. Umberto Galimberti, filosofo, accademico e psicoanalista italiano, nonché giornalista di La Repubblica; la dott.ssa Federica Cascia, Head of Brand Strategy Meta Horizon and Avatars presso Meta; Filippa Lagerback, testimonial ed influencer; Marco Marranini, Direttore Generale Europe presso Open Inflluence.

In questo illustre spazio si sono mossi con competenza, cordialità e disinvoltura anche i ragazzi dell’Alberghiero del Polo “Urbani”. A loro l’arduo compito del servizio di sala e di accoglienza, proprio a dimostrazione del fatto che le competenze scolastiche si completano stando fuori dalle aule, a contatto con la realtà del territorio, e questo vale soprattutto per i ragazzi dell’Alberghiero.

Grande la soddisfazione dei docenti e della Dirigente Scolastica, prof.ssa Laura D’Ignazi, che ha partecipato all’evento.